Accettazione tacita dell'eredità, quando avviene

Accettazione tacita dell'eredità, quando avviene

Si può dedurre dal compimento di un atto l'accettazione dell'eredità

Il chiamato all’eredità, qualora non intenda accettare l’eredità deve porre attenzione ad una serie di comportamenti concludenti che potrebbero comportare, con le annesse conseguenze giuridiche e fiscali, l’accettazione tacita ovvero presunta dell’eredità.

Il codice civile all’art. 476 prevede espressamente che, l’accettazione è tacita quando il chiamato all’eredità compie un atto che presuppone necessariamente la sua volontà di accettare e che non avrebbe il diritto di fare se non nella qualità di erede.

L’accettazione tacita dell’eredità deve desumersi, pertanto, dall’esplicazione di un’attività personale del chiamato, tale da integrare gli estremi dell’atto gestorio incompatibile con la volontà di rinunziare e, non altrimenti giustificabile se non in relazione alla qualità di erede.

 

La giurisprudenza di legittimità ha elaborato una serie di casistiche giurisprudenziali, che si possono di seguito sintetizzare in:

  • l’esperimento, da parte del chiamato di azioni giudiziarie che non rientrano negli atti c.d. “conservativi” e di “gestione” dei beni ereditati consentiti dall’art. 460 c.c.;
  • la proposizione di una domanda giudiziaria ovvero l’intervento in giudizio nella veste di erede;
  • il conferimento della procura per vendere i beni ereditari;
  • la domanda giudiziale diretta a ottenere la divisione ereditaria;
  • la riscossione di canoni di locazione, di assegni ovvero il pagamento di un atto transattivo di un debito del de cuius;
  • l’esperimento dell’azione di regolamento dei confini;
  • il pagamento con il denaro ereditario;
  • la concessione di ipoteca su uno dei beni compresi nell’eredità;
  • la voltura catastale dei beni immobili e voltura di concessione edilizia.

 

L’accettazione presunta dell’eredità si ha, invece, nel momento in cui il chiamato all’eredità - che si trovi nel possesso, a qualunque titolo, dei beni ereditari - non compia l’inventario entro il termine di tre mesi dall’apertura della successione o della conoscenza della devoluta eredità e non provveda, altresì, entro i successivi 40 giorni a deliberare l’accettazione o la rinuncia all’eredità, in difetto sarà considerato erede.

Tali comportamenti, il cui elenco non può certamente ritenersi esaustivo ovvero tassativo, rappresenta un indice volto a regolare i casi in cui un comportamento potrebbe ritersi concludente ai sensi dell’art. 476 c.c.

Invero, sono privi di rilevanza giuridica ai fini dell’accettazione dell’eredità, tutti quegli atti che per loro natura non sono idonei ad esprimere in maniera non equivoca l’intenzione, da parte del soggetto che li pone in essere, di assumerne la qualità di erede.

Tali atti sono, pertanto, finalizzati alla mera conservazione del patrimonio del defunto e secondo la Giurisprudenza di legittimità, sono: la denuncia di successione e il pagamento delle relative imposte, la richiesta di registrazione di testamento e la sua trascrizione, l’immissione nel possesso dei beni ereditari e il pagamento del debito ereditario con denaro proprio.

 

<< L'accettazione tacita dell'eredità postula, ex art. 476 c.c., la ricorrenza di due condizioni e, cioè, il compimento di un atto che presuppone necessariamente la volontà di accettare e la qualificazione di tale atto, nel senso che ad esso non sia legittimato se non chi abbia la qualità di erede.” (Cass. civ. sez. VI del 11 marzo 2021 n. 5569) e, tra le tante: “L'accettazione tacita di eredità, che si ha quando il chiamato all'eredità compie un atto che presuppone la sua volontà di accettare e che non avrebbe diritto di compiere se non nella qualità di erede, può essere desunta anche dal comportamento del chiamato, che abbia posto in essere una serie di atti incompatibili con la volontà di rinunciare o che siano concludenti e significativi della volontà di accettare; ne consegue che, mentre sono inidonei allo scopo gli atti di natura meramente fiscale, come la denuncia di successione, l'accettazione tacita può essere desunta dal compimento di atti che siano al contempo fiscali e civili, come la voltura catastale, che rileva non solo dal punto di vista tributario, ma anche da quello civile >>.

(Cass. civ. sez. 2 n. 10796 del 1 maggio 2009; conf.: Cass. civ. sez. VI n. 22317 del 21 ottobre 2014; Cass. civ. sez. VI n. 11478 del 30 aprile 2021).

 

Agenzia delle Successioni potrebbe essere il partner ideale per casi come quello sopra indicato affinchè non vengano commessi errori da parte degli eredi. La prima consulenza è gratuita e per ottenerla è sufficiente compilare il form.

Servizio Clienti


Il servizio assistenza è attivo dal lunedì al venerdì dalle h 08:00 alle h 13:00 e dalle h 15:30 alle h 19:30

Chiedi Consulenza

Consulta il professionista esperto in materia


Le news dell'Agenzia delle Successioni

News | Donazione Come fare una donazione senza andare dal notaio?

Come fare una donazione senza andare dal notaio?

Come fare una donazione senza notaio in modo corretto. Quali sono i beni che si possono donare senza notaio.
22 Mag 2024
News | Successione La revoca della rinuncia all’eredità è possibile

La revoca della rinuncia all’eredità è possibile

Le condizioni per effettuare una corretta revoca della rinuncia all'eredità in fase successoria.
22 Mag 2024
News | Testamento Quale è il testamento più sicuro?

Quale è il testamento più sicuro?

Una analisi sul testamento più sicuro, analizzando le differenze tra testamento olografo e testamento pubblico
17 Mag 2024
News | Testamento Come fare un testamento senza andare dal notaio?

Come fare un testamento senza andare dal notaio?

Cosa serve per fare un testamento senza andare dal notaio in modo corretto, senza commettere errori.
10 Mag 2024
News | Successione Diritti d'autore e proprietà digitale: il caso di Bruce Willis

Diritti d'autore e proprietà digitale: il caso di Bruce Willis

Musica e e-book creano un patrimonio digitale? Nell'articolo analizzeremo la questione nella fase di successione.
08 Mag 2024
News | Testamento Come avviene la trasmissione delle criptovalute in caso di morte

Come avviene la trasmissione delle criptovalute in caso di morte

Le monete virtuali si possono trasferire in caso di morte se organizzata la trasmissione per facilitare gli eredi
26 Apr 2024
News | Successione Ereditare le quote di una srl, come comportarsi

Ereditare le quote di una srl, come comportarsi

Le quote di una società si possono ereditare. Come comportarsi se non si ha esperienza nell'attività aziendale?
26 Apr 2024
News | Successione Influencer e digitalman: come valutare il patrimonio digitale in caso di morte

Influencer e digitalman: come valutare il patrimonio digitale in caso di morte

Il patrimonio digitale può avere un importante valore nel caso in cui il de cuius era un influencer o possedeva account
26 Apr 2026
News | Divisione Come valutare un'azienda in caso di eredità

Come valutare un'azienda in caso di eredità

Come è possibile ereditare un'azienda o delle quote divenendo titolare. Necessaria una valutazione per la divisione.
26 Apr 2024
News | Donazione Donazione con condizione sospensiva di premorienza

Donazione con condizione sospensiva di premorienza

La donazione con clausola sospensiva di premorienza del donante produce effetti immediati
09 Apr 2024
News | Successione Possesso beni ereditari equivale all'accettazione tacita dell'eredità?

Possesso beni ereditari equivale all'accettazione tacita dell'eredità?

L'immissione nel possesso dei beni ereditari equivale all'accettazione tacita solo se vengono compiute alcune azioni.
08 Apr 2024
News | Successione È possibile rinunciare all'eredità rimanendo nell'abitazione del coniuge defunto?

È possibile rinunciare all'eredità rimanendo nell'abitazione del coniuge defunto?

Rinuniare all'eredità è possibile continuando ad abitare nell'immobile del defunto
07 Apr 2024
News | Testamento Come trasferire il proprio patrimonio digitale in caso di morte

Come trasferire il proprio patrimonio digitale in caso di morte

Patrimonio digitale, chi lo eredita e come
09 Mar 2024
News | Testamento Eredità digitale, accesso alla corrispondenza elettronica del de cuis

Eredità digitale, accesso alla corrispondenza elettronica del de cuis

Come accedere alla corrispondenza elettronica del de cuis
09 Mar 2024
News | Divisione Come avviene la valutazione di beni immobili e mobili

Come avviene la valutazione di beni immobili e mobili

Come e da chi fare valutare i bene immobili e mobili affinchè ci sia una equa ripartizione dei beni
09 Mar 2024

Mostra tutti gli aggiornamenti

I servizi di consulenza dell'Agenzia

Dichiarazione di Successione

Cosa si deve fare per la successione, come funziona in caso di morte, cosa significa.

Testamento

Come funziona l'eredità in caso di testamento, come si fa, quanti anni vale.

Donazione in vita

Come funziona l'atto di donazione, come si fa, quali sono i costi.

Divisione ereditaria

Come si procede alla divisione ereditaria, con e senza testamento.