Diritti d'autore e proprietà digitale: il caso di Bruce Willis

Diritti d'autore e proprietà digitale: il caso di Bruce Willis

La proprietà digitale negli anni 2000, quando possiamo considerarla tale

Negli ultimi anni, il dibattito sulla proprietà digitale e i diritti d'autore è diventato sempre più acceso, con casi emblematici che portano a domande cruciali riguardo la nostra comprensione della proprietà nel mondo digitale.

Tanti sono i temi analizzati in materia, come visto in precedenza con gli influencer e l’eredità delle criptovalute. Oggi è naturale ascoltare un brano musicale in modalità multimediale o leggere un libro digitale. In tema musicale, infatti, la vendita dei cd fisici sono meno comuni rispetto al passato, creando così un patrimonio digitale, specie se trattasi di collezionisti.

Il quesito nasce relativamente la possibilità nel lasciare in eredità il patrimonio digitale. Il riferimento nello specifico è all’acquisto delle licenze di riproduzione personale della musica. Uno di questi casi è emerso in California, nel 2012, quando fu sollevata una presunta controversia (smentita dalla moglie Emma Heming-Willis via Twitter) tra l'attore di Hollywood Bruce Willis e il gigante della tecnologia Apple riguardo la sua collezione di musica digitale, che contiene migliaia di file acquistati dall’attore. Una passione, ed uno specifico caso di proprietà digitale, ampiamente analizzata dalla Santa Clara High Technology Law Journal, con una propria pubblicazione.

Il dibattito

Nello specifico, anche se non vi fu contenzioso, il mondo del web iniziò a porsi delle domande. Bruce Willis, noto per i suoi ruoli iconici in film come Die Hard e Pulp Fiction, è stato al centro di una dibattito che ha scosso il mondo della tecnologia e dell'intrattenimento. La questione ruotava attorno alla sua volontà di lasciare la sua vasta collezione di musica digitale, acquistata tramite l'iTunes Store di Apple, ai suoi eredi nel suo testamento.

La questione principale riguardava la natura della proprietà digitale. Mentre molti consumatori potrebbero presumere di possedere i brani acquistati tramite piattaforme come iTunes, Apple rimanderebbe all'acquisto di una licenza limitata ad uso personalmente e non del brano. Ciò significa che i diritti per riprodurre o distribuire la musica non sono trasferibili in modo permanente, come invece potrebbe essere il caso del classico CD fisico o vinile.

Queste limitazioni sono previste dalle condizioni generali del contratto, all’atto dell’acquisto della licenza di riproduzione, e regolano il come usufruire del bene/servizio, in questo caso la musica digitale, senza consentire la cessione della licenza.

Le implicazioni e le risposte

Questo dibattito solleva questioni importanti sul concetto di proprietà nel mondo digitale. Mentre i consumatori diventano sempre più coinvolti nella fruizione di contenuti digitali, è fondamentale comprendere i limiti della nostra "proprietà" e i diritti associati ad essa. La distinzione tra possedere fisicamente un bene e possedere una licenza digitale apre la strada a una serie di domande legali, etiche e pratiche.

La reazione del pubblico alla controversia è stata variegata. Molti hanno espresso preoccupazione per il fatto che la musica e altri media digitali potrebbero non essere trasferibili ai loro eredi, come lo sarebbe una collezione fisica di CD o vinili. Altri hanno sottolineato la necessità di una maggiore chiarezza e trasparenza da parte delle piattaforme digitali riguardo i diritti dei consumatori.

L’acquisto online ed il godimento del bene attraverso una piattaforma digitale, infatti, sono all’ordine del giorno. Analoga situazione, infatti, si può riproporre nei casi degli e-book, con Amazon, che, già nel 2011, lanciò in commercio in Italia, i Kindle, nati proprio per essere dei lettori di libri elettronici.

Al contrario della vicenda della musica dall’Apple, però, vi sono delle differenze. Gli e-book scaricati per il Kindle, infatti, proprio per le condizioni generali del contratto, dal 2019 è possibile regalarli, senza però effettuare una lettura in precedenza, regalando quindi direttamente il libro digitale ad un altro utente. Così come è possibile lasciare il Kindle con la biblioteca al suo interno in eredità. Ciò avviene perché il Kindle è ritenuto un bene mobile fisico di proprietà del de cuius.

 

Il dibattito tra Bruce Willis e Apple, ricordiamo smentito dalla moglie tramite Twitter, riguarda la sua collezione di musica digitale ed evidenzia le sfide e le complessità della proprietà nel mondo digitale. Mentre la tecnologia continua a evolversi, è fondamentale che i consumatori, le aziende e i legislatori affrontino temi come quelli sopra rappresentati in modo da garantire una maggiore chiarezza, equità e protezione dei diritti dei consumatori nella fruizione di contenuti digitali.

L’eredità digitale delle licenze può non essere consentita in base alle condizioni generali del contratto. Le politiche delle multinazionali cambiano quindi di nazione in nazione. Lo scopo per cui nascono, non è solo legato al business, ma soprattutto al contrasto della pirateria.

In tema successorio, vi è un vuoto normativo, disciplinato esclusivamente dal contratto d’acquisto redatto, quasi sempre, secondo norme che riguardano altri Paesi e che mai conoscono dettagliatamente gli utenti.

 

Affidarsi ad un'agenzia che cura ogni aspetto in materia successorio o testamentario può essere d'aiuto affinchè gli eredi non trovino sorprese. Chiedere una consulenza gratuita ad Agenzia delle Successioni è semplice, basta compilare il form presente nella home page.

Servizio Clienti


Il servizio assistenza è attivo dal lunedì al venerdì dalle h 08:00 alle h 13:00 e dalle h 15:30 alle h 19:30

Chiedi Consulenza

Consulta il professionista esperto in materia


Le news dell'Agenzia delle Successioni

News | Divisione Come si calcola la quota disponibile di un'eredità?

Come si calcola la quota disponibile di un'eredità?

Come calcolare la quota disponibile dell'eredità e quando spetta. La comparazione con le ripartizioni di quota legittima
05 Giu 2024
News | Donazione Quanto dura il vincolo della donazione?

Quanto dura il vincolo della donazione?

La modifica al vincolo della donazione e alla impugnazione. Che cosa accade dopo i 20 anni con il ddl Semplificazioni
31 Mag 2024
News | Donazione Come fare una donazione senza andare dal notaio?

Come fare una donazione senza andare dal notaio?

Come fare una donazione senza notaio in modo corretto. Quali sono i beni che si possono donare senza notaio.
22 Mag 2024
News | Successione La revoca della rinuncia all’eredità è possibile

La revoca della rinuncia all’eredità è possibile

Le condizioni per effettuare una corretta revoca della rinuncia all'eredità in fase successoria.
22 Mag 2024
News | Testamento Quale è il testamento più sicuro?

Quale è il testamento più sicuro?

Una analisi sul testamento più sicuro, analizzando le differenze tra testamento olografo e testamento pubblico
17 Mag 2024
News | Testamento Come fare un testamento senza andare dal notaio?

Come fare un testamento senza andare dal notaio?

Cosa serve per fare un testamento senza andare dal notaio in modo corretto, senza commettere errori.
10 Mag 2024
News | Testamento Come avviene la trasmissione delle criptovalute in caso di morte

Come avviene la trasmissione delle criptovalute in caso di morte

Le monete virtuali si possono trasferire in caso di morte se organizzata la trasmissione per facilitare gli eredi
26 Apr 2024
News | Successione Ereditare le quote di una srl, come comportarsi

Ereditare le quote di una srl, come comportarsi

Le quote di una società si possono ereditare. Come comportarsi se non si ha esperienza nell'attività aziendale?
26 Apr 2024
News | Successione Influencer e digitalman: come valutare il patrimonio digitale in caso di morte

Influencer e digitalman: come valutare il patrimonio digitale in caso di morte

Il patrimonio digitale può avere un importante valore nel caso in cui il de cuius era un influencer o possedeva account
26 Apr 2026
News | Divisione Come valutare un'azienda in caso di eredità

Come valutare un'azienda in caso di eredità

Come è possibile ereditare un'azienda o delle quote divenendo titolare. Necessaria una valutazione per la divisione.
26 Apr 2024
News | Donazione Donazione con condizione sospensiva di premorienza

Donazione con condizione sospensiva di premorienza

La donazione con clausola sospensiva di premorienza del donante produce effetti immediati
09 Apr 2024
News | Successione Possesso beni ereditari equivale all'accettazione tacita dell'eredità?

Possesso beni ereditari equivale all'accettazione tacita dell'eredità?

L'immissione nel possesso dei beni ereditari equivale all'accettazione tacita solo se vengono compiute alcune azioni.
08 Apr 2024
News | Successione Accettazione tacita dell'eredità, quando avviene

Accettazione tacita dell'eredità, quando avviene

Accettare l'eredità senza successione è possibile se l'erede compie uno dei seguenti casi giurisprudenziali
08 Apr 2024
News | Successione È possibile rinunciare all'eredità rimanendo nell'abitazione del coniuge defunto?

È possibile rinunciare all'eredità rimanendo nell'abitazione del coniuge defunto?

Rinuniare all'eredità è possibile continuando ad abitare nell'immobile del defunto
07 Apr 2024
News | Testamento Come trasferire il proprio patrimonio digitale in caso di morte

Come trasferire il proprio patrimonio digitale in caso di morte

Patrimonio digitale, chi lo eredita e come
09 Mar 2024

Mostra tutti gli aggiornamenti

I servizi di consulenza dell'Agenzia

Dichiarazione di Successione

Cosa si deve fare per la successione, come funziona in caso di morte, cosa significa.

Testamento

Come funziona l'eredità in caso di testamento, come si fa, quanti anni vale.

Donazione in vita

Come funziona l'atto di donazione, come si fa, quali sono i costi.

Divisione ereditaria

Come si procede alla divisione ereditaria, con e senza testamento.