L'erede apparente: definizione, differenze e implicazioni legali

L'erede apparente: definizione, differenze e implicazioni legali

Analisi delle caratteristiche e delle recenti pronunce della Cassazione

L'erede apparente è una persona che, pur non avendo un titolo legittimo o definitivo, si comporta come se fosse l'erede di un patrimonio. Questo può avvenire in situazioni di incertezza o controversia sulla legittimità dell'eredità.

L'erede apparente può agire in buona fede, credendo di avere diritto alla successione, oppure consapevolmente, per motivi vari. Di solito, si tratta di una persona che inizia a gestire e amministrare i beni ereditari, prendendo decisioni e compiendo atti di disposizione, come se fosse l'erede effettivo.

Nel corso dell’articolo analizzeremo le caratteristiche dell’erede apparente e che cosa afferma la legge.

 

Qual è la differenza fra erede e erede apparente?

La principale differenza tra erede e erede apparente risiede nella legittimità e nella certezza del diritto all'eredità.

L'erede è colui che ha un diritto legittimo e definitivo sulla successione, confermato da un testamento valido o dalle leggi di successione ereditaria. Questo diritto è solitamente confermato da documenti legali, come un certificato di successione o un testamento pubblicamente riconosciuto.

L'erede apparente, al contrario, manca di un titolo legittimo o definitivo. Si tratta di una persona che, pur non avendo ancora ottenuto un riconoscimento formale o legale del proprio diritto all'eredità, si comporta come se fosse l'erede. Questa situazione può derivare da errori, malintesi o controversie in corso riguardo la validità della successione.

 

Che cosa accade se vi è un acquisto di un bene da un erede apparente?

Se un terzo acquista un bene da un erede apparente, la situazione può diventare complessa e dipende molto dalle circostanze specifiche e dalla buona fede dell'acquirente. Secondo il principio di tutela del terzo acquirente in buona fede, se il terzo ha acquistato il bene dall'erede apparente senza essere a conoscenza della mancanza di legittimità di quest'ultimo, l'acquisto può essere protetto. Tuttavia, se si dimostra che l'acquirente era a conoscenza della situazione di incertezza riguardante l'eredità, l'acquisto potrebbe essere contestato e invalidato.

Il Codice Civile italiano, nell’art. 534, tutela il terzo acquirente in buona fede, affermando che gli atti di disposizione fatti dall'erede apparente sono validi, purché il terzo fosse in buona fede al momento dell'acquisto. Questo principio mira a proteggere la sicurezza dei traffici giuridici e a garantire che i terzi che agiscono in buona fede non subiscano pregiudizi a causa di situazioni di cui non erano a conoscenza.

 

Che cosa dice la Cassazione in merito all’erede apparente?

Recentemente e più in particolare il 13 giugno 2024, la seconda sezione civile della corte di Cassazione si è espressa con la sentenza n. 16517, definendo il quadro in cui si muove l’erede apparente, sottolineando come sono fuori dalla tematica dell’erede apparente gli atti dispositivi posti in essere dall’erede sulla base di un testamento solo successivamente annullato senza effetto retroattivo pieno. Nel medesimo modo, non va confuso con l’erede apparente l’erede istituito sotto condizione risolutiva, il quale, finché tale condizione non si sia verificata, può validamente disporre del bene lasciatogli dal defunto. Ciò avviene perché in entrambi i casi si tratta di eredi veri e non di eredi apparenti.

 

È importante che chi intende smascherare un erede apparente si rivolga tempestivamente all’autorità giudiziaria e quindi a legali specializzati in diritto successorio, come quelli di Agenzia delle Successioni, per valutare le specifiche circostanze del caso e agire entro i termini previsti dalla legge.

Servizio Clienti


Il servizio assistenza è attivo dal lunedì al venerdì dalle h 08:00 alle h 13:00 e dalle h 15:30 alle h 19:30

Chiedi Consulenza

Consulta il professionista esperto in materia


Le news dell'Agenzia delle Successioni

News | Testamento Il testamento in occasione di malattie, calamità o infortuni

Il testamento in occasione di malattie, calamità o infortuni

Il testamento in situazioni straordinarie è regolamentato in modo da permettere al testatore di esprimere la sua volontà
24 Lug 2024
News | Divisione Quale è la differenza fra divisione ereditaria e collazione

Quale è la differenza fra divisione ereditaria e collazione

La divisione ereditaria e la collazioni quale è la differenza e quali sono le analogie.
17 Lug 2024
News | Donazione L'importanza della donazione in vita di immobili

L'importanza della donazione in vita di immobili

Un’analisi approfondita sulla donazione in vita di immobili con i perché e i pro
10 Lug 2024
News | Donazione La donazione di azienda: strumento efficace per le agevolazioni fiscali

La donazione di azienda: strumento efficace per le agevolazioni fiscali

Come fare una donazione di una azienda. Le possibilità e come funzionano i vantaggi fiscali al riguardo.
26 Giu 2024
News | Divisione Come si calcola la quota disponibile di un'eredità?

Come si calcola la quota disponibile di un'eredità?

Come calcolare la quota disponibile dell'eredità e quando spetta. La comparazione con le ripartizioni di quota legittima
05 Giu 2024
News | Donazione Quanto dura il vincolo della donazione?

Quanto dura il vincolo della donazione?

La modifica al vincolo della donazione e alla impugnazione. Che cosa accade dopo i 20 anni con il ddl Semplificazioni
31 Mag 2024
News | Donazione Come fare una donazione senza andare dal notaio?

Come fare una donazione senza andare dal notaio?

Come fare una donazione senza notaio in modo corretto. Quali sono i beni che si possono donare senza notaio.
22 Mag 2024
News | Successione La revoca della rinuncia all’eredità è possibile

La revoca della rinuncia all’eredità è possibile

Le condizioni per effettuare una corretta revoca della rinuncia all'eredità in fase successoria.
22 Mag 2024
News | Testamento Quale è il testamento più sicuro?

Quale è il testamento più sicuro?

Una analisi sul testamento più sicuro, analizzando le differenze tra testamento olografo e testamento pubblico
17 Mag 2024
News | Testamento Come fare un testamento senza andare dal notaio?

Come fare un testamento senza andare dal notaio?

Cosa serve per fare un testamento senza andare dal notaio in modo corretto, senza commettere errori.
10 Mag 2024
News | Successione Diritti d'autore e proprietà digitale: il caso di Bruce Willis

Diritti d'autore e proprietà digitale: il caso di Bruce Willis

Musica e e-book creano un patrimonio digitale? Nell'articolo analizzeremo la questione nella fase di successione.
08 Mag 2024
News | Testamento Come avviene la trasmissione delle criptovalute in caso di morte

Come avviene la trasmissione delle criptovalute in caso di morte

Le monete virtuali si possono trasferire in caso di morte se organizzata la trasmissione per facilitare gli eredi
26 Apr 2024
News | Successione Ereditare le quote di una srl, come comportarsi

Ereditare le quote di una srl, come comportarsi

Le quote di una società si possono ereditare. Come comportarsi se non si ha esperienza nell'attività aziendale?
26 Apr 2024
News | Successione Influencer e digitalman: come valutare il patrimonio digitale in caso di morte

Influencer e digitalman: come valutare il patrimonio digitale in caso di morte

Il patrimonio digitale può avere un importante valore nel caso in cui il de cuius era un influencer o possedeva account
26 Apr 2026
News | Divisione Come valutare un'azienda in caso di eredità

Come valutare un'azienda in caso di eredità

Come è possibile ereditare un'azienda o delle quote divenendo titolare. Necessaria una valutazione per la divisione.
26 Apr 2024

Mostra tutti gli aggiornamenti

I servizi di consulenza dell'Agenzia

Dichiarazione di Successione

Cosa si deve fare per la successione, come funziona in caso di morte, cosa significa.

Testamento

Come funziona l'eredità in caso di testamento, come si fa, quanti anni vale.

Donazione in vita

Come funziona l'atto di donazione, come si fa, quali sono i costi.

Divisione ereditaria

Come si procede alla divisione ereditaria, con e senza testamento.