La sentenza per ereditare le polizze assicurative

La sentenza per ereditare le polizze assicurative

Gli eredi hanno diritto di sapere se sono beneficiari

Come è noto, è possibile sottoscrivere una polizza assicurativa "vita", tramite la quale la compagnia assicuratrice, in cambio del pagamento di un premio da parte del contraente (in soluzioni singole o multiple), si impegna a erogare a chi risulta designato come beneficiario un premio, un capitale o una rendita.

Tale procedura ha l'unico scopo di compiere un atto di liberalità nei confronti del beneficiario. Dopo la morte del contraente, questa polizza, come qualsiasi atto di liberalità, potrebbe essere oggetto di azioni legali da parte degli eredi del defunto. In particolare:

  • Se il beneficiario è un coerede (e la "donazione" non è esente dalla collazione, o esclusa dall'art. 742 codice civile), potrebbe esserci una richiesta di collazione ereditaria, finalizzata a dividere la liberalità tra tutti gli eredi.
  • Se il beneficiario è una persona non chiamata all'eredità (a condizione che ricorrano le condizioni di cui all'art. 564 codice civile), potrebbe esserci una richiesta di riduzione, mirata a reintegrare la quota di riserva (la cosiddetta "legittima").

A volte, gli eredi non sono a conoscenza dell'esistenza di polizze "vita" sottoscritte dal loro predecessore, oppure, anche se ne sono a conoscenza, non sanno chi sia il beneficiario. In questi casi, richiedono alle compagnie assicurative se esistano tali polizze e chi ne sia il beneficiario.

Secondo quanto riportato sul sito dell'ANIA (Associazione Nazionale Fra le Imprese Assicuratrici), il Servizio "Ricerca polizze Vita" fornisce informazioni sull'esistenza o meno di polizze Vita relative a persone decedute, che si presume abbiano sottoscritto una polizza i cui beneficiari potrebbero essere i richiedenti, ad esempio come eredi, parenti o coniugi. Tuttavia, per motivi di privacy, la risposta sarà negativa o non verrà fornita quando la ricerca non conferma l'esistenza di un beneficio a favore del richiedente (sia che ci siano polizze in cui il soggetto deceduto sia stato l'assicurato o meno).

È accaduto che le compagnie si siano limitate a comunicare l'esistenza di polizze vita, mantenendo il nome del beneficiario oscuro per ragioni di privacy, impedendo così agli eredi del contraente di esercitare i propri diritti successori.

Per risolvere l'incertezza giuridica, il Garante per la Protezione dei Dati Personali, con delibera del 23 ottobre 2023, ha emesso un importante "provvedimento interpretativo in materia di esercizio del diritto di accesso da parte di eredi e di chiamati all’eredità ai dati personali di soggetti deceduti, con particolare riferimento a quelli dei beneficiari di polizze vita (articoli 15 del regolamento (UE) 2016/679 e 2 -terdecies del codice in materia di protezione dei dati personali)".

Questo provvedimento, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 281 del 1° dicembre 2023, ha messo in evidenza la prevalenza della tutela di altri interessi giuridicamente rilevanti (tra cui l'esercizio del diritto di difesa in giudizio) sull'interesse alla riservatezza dei dati personali. Pertanto, "invita" i titolari del trattamento dei dati a condurre un "controllo in negativo" per verificare che non si tratti di un’istanza del tutto pretestuosa, accertando che il richiedente sia portatore di una posizione di diritto soggettivo sostanziale in ambito successorio e che l'interesse perseguito sia concreto e attuale, strumentale alla difesa di un proprio diritto successorio in sede giudiziaria.

Con l'ultima ordinanza della Cassazione civile, sez. I, del 08 febbraio 2024, n. 3565, la Corte di legittimità ha confermato il proprio precedente pronunciamento n.39531/2021 e sottolineato il contenuto del provvedimento del Garante.

È quindi chiaro che le compagnie assicurative non possono negare agli eredi la comunicazione delle polizze stipulate dal defunto e dei nominativi dei beneficiari, invocando la riservatezza dei dati personali. Un eventuale intervento di un'azienda specializzata come Agenzia delle Successioni potrebbe essere utile ai fini conoscitivi e risolutivi della problematica. Ricevere una prima consulenza gratuita è facilissimo e gratis. E' tuttavia necessario compilare il form.

Servizio Clienti


Il servizio assistenza è attivo dal lunedì al venerdì dalle h 08:00 alle h 13:00 e dalle h 15:30 alle h 19:30

Chiedi Consulenza

Consulta il professionista esperto in materia


Le news dell'Agenzia delle Successioni

News | Divisione Come si calcola la quota disponibile di un'eredità?

Come si calcola la quota disponibile di un'eredità?

Come calcolare la quota disponibile dell'eredità e quando spetta. La comparazione con le ripartizioni di quota legittima
05 Giu 2024
News | Donazione Quanto dura il vincolo della donazione?

Quanto dura il vincolo della donazione?

La modifica al vincolo della donazione e alla impugnazione. Che cosa accade dopo i 20 anni con il ddl Semplificazioni
31 Mag 2024
News | Donazione Come fare una donazione senza andare dal notaio?

Come fare una donazione senza andare dal notaio?

Come fare una donazione senza notaio in modo corretto. Quali sono i beni che si possono donare senza notaio.
22 Mag 2024
News | Successione La revoca della rinuncia all’eredità è possibile

La revoca della rinuncia all’eredità è possibile

Le condizioni per effettuare una corretta revoca della rinuncia all'eredità in fase successoria.
22 Mag 2024
News | Testamento Quale è il testamento più sicuro?

Quale è il testamento più sicuro?

Una analisi sul testamento più sicuro, analizzando le differenze tra testamento olografo e testamento pubblico
17 Mag 2024
News | Testamento Come fare un testamento senza andare dal notaio?

Come fare un testamento senza andare dal notaio?

Cosa serve per fare un testamento senza andare dal notaio in modo corretto, senza commettere errori.
10 Mag 2024
News | Successione Diritti d'autore e proprietà digitale: il caso di Bruce Willis

Diritti d'autore e proprietà digitale: il caso di Bruce Willis

Musica e e-book creano un patrimonio digitale? Nell'articolo analizzeremo la questione nella fase di successione.
08 Mag 2024
News | Testamento Come avviene la trasmissione delle criptovalute in caso di morte

Come avviene la trasmissione delle criptovalute in caso di morte

Le monete virtuali si possono trasferire in caso di morte se organizzata la trasmissione per facilitare gli eredi
26 Apr 2024
News | Successione Ereditare le quote di una srl, come comportarsi

Ereditare le quote di una srl, come comportarsi

Le quote di una società si possono ereditare. Come comportarsi se non si ha esperienza nell'attività aziendale?
26 Apr 2024
News | Successione Influencer e digitalman: come valutare il patrimonio digitale in caso di morte

Influencer e digitalman: come valutare il patrimonio digitale in caso di morte

Il patrimonio digitale può avere un importante valore nel caso in cui il de cuius era un influencer o possedeva account
26 Apr 2026
News | Divisione Come valutare un'azienda in caso di eredità

Come valutare un'azienda in caso di eredità

Come è possibile ereditare un'azienda o delle quote divenendo titolare. Necessaria una valutazione per la divisione.
26 Apr 2024
News | Donazione Donazione con condizione sospensiva di premorienza

Donazione con condizione sospensiva di premorienza

La donazione con clausola sospensiva di premorienza del donante produce effetti immediati
09 Apr 2024
News | Successione Possesso beni ereditari equivale all'accettazione tacita dell'eredità?

Possesso beni ereditari equivale all'accettazione tacita dell'eredità?

L'immissione nel possesso dei beni ereditari equivale all'accettazione tacita solo se vengono compiute alcune azioni.
08 Apr 2024
News | Successione Accettazione tacita dell'eredità, quando avviene

Accettazione tacita dell'eredità, quando avviene

Accettare l'eredità senza successione è possibile se l'erede compie uno dei seguenti casi giurisprudenziali
08 Apr 2024
News | Successione È possibile rinunciare all'eredità rimanendo nell'abitazione del coniuge defunto?

È possibile rinunciare all'eredità rimanendo nell'abitazione del coniuge defunto?

Rinuniare all'eredità è possibile continuando ad abitare nell'immobile del defunto
07 Apr 2024

Mostra tutti gli aggiornamenti

I servizi di consulenza dell'Agenzia

Dichiarazione di Successione

Cosa si deve fare per la successione, come funziona in caso di morte, cosa significa.

Testamento

Come funziona l'eredità in caso di testamento, come si fa, quanti anni vale.

Donazione in vita

Come funziona l'atto di donazione, come si fa, quali sono i costi.

Divisione ereditaria

Come si procede alla divisione ereditaria, con e senza testamento.