La revoca della rinuncia all’eredità è possibile

La revoca della rinuncia all’eredità è possibile

Come fare una revoca della rinuncia all'eredità e chi può farla

A differenza dell’accettazione dell’eredità, che produce effetti definitivi ed irrevocabili, la rinuncia all’eredità può essere revocata, senza alcun pregiudizio delle ragioni acquistate dai terzi sui beni ereditari. Ciò può avvenire purché il diritto di accettare l’eredità non sia prescritto contro il rinunciante e l’eredità non sia stata, nel frattempo, accettata da altri.

La rinuncia all’eredità

I chiamati all’eredità che hanno rinunciato alla stessa non possono essere considerati eredi e, per l’effetto, non possono essere responsabili del debito di imposta del defunto. La rinuncia non ha natura di atto irrevocabile e definitivo, potendo i chiamati accettare fino a quando il diritto di accettazione non risulti prescritto.

Che cosa accade se non si accetta l’eredità?

La mancata accettazione dell’eredità da parte di un altro dei chiamati costituisce un’ulteriore limitazione al potere di revoca della rinuncia. Per effetto della rinuncia del primo chiamato, i chiamati in subordine acquistano, a loro volta, come il rinunciante, il diritto di accettare l’eredità. Prevarrà quindi chi avrà accettato per primo l’eredità

Chi può revocare la rinuncia all’eredità?

Il chiamato che inizialmente ha rinunciato all’eredità può in seguito accettarla, revocando per implicito la precedente rinuncia. Questo può avvenire quando l’eredità non sia venuta meno. In forza di un accordo concluso fra il rinunciante e i soggetti acquirenti dell’eredità, la stessa non è più richiedibile da chi ha deciso in un primo momento di rinunciare all’eredità, per poi revocare la propria decisione.

Il ripensamento è precluso e l’effetto negoziale risulta definitivo qualora la rinuncia abbia già dato luogo alla sostituzione ordinaria, alla rappresentazione, all’accrescimento, alla successione legittima a favore dei chiamati in subordine o alla delazione nei confronti dello Stato.

Cosa accade se si revoca la rinuncia all’eredità?

La revoca della rinuncia non deve recare pregiudizio, garantendo in ogni caso il titolare ai beni ereditari. La responsabilità solidale dei successori, per le obbligazioni tributarie sorte prima della morte del defunto, non viene meno per effetto della rinuncia all’eredità e permane fino alla sua potenziale revoca.

L’atto di rinuncia all’eredità è immediatamente produttivo di effetti giuridici, il debito tributario del defunto non si trasmette al rinunciante neppure quando la rinuncia sia stata revocata entro il termine previsto per l’accettazione.

Come si revoca la rinuncia all’eredità?

Per quanto la rinuncia all’eredità sia un atto a forma vincolata, che richiede anche l’inserzione nel registro delle successioni, la legge non prescrive che la revoca della rinuncia debba assumere la struttura di un atto di revoca o rivestire quello di un atto formale.

La revoca della rinuncia si configura come una sorta di accettazione tardiva, che segue una manifestazione di volontà, espressa o tacita del dichiarante, volta all’acquisto dell’eredità. Essa pertanto è un atto a forma libera, che può realizzarsi anche attraverso un comportamento concludente.

Il rinunciante può ritrattare l’efficacia della rinuncia mediante un qualsiasi atto di accettazione, che comporta l’acquisto dell’eredità. La revoca della rinuncia è un atto idoneo ad interrompere o recuperare il possesso, in ordine al procedimento speciale di riconoscimento della proprietà.

Che cosa accade dopo 5 anni dalla rinuncia dell’eredità?

L’azione di impugnazione è sottoposta al termine prescrizionale di cinque anni, che decorre dal giorno in cui è cessata la violenza o è stato scoperto il dolo, causa di annullamento della rinuncia. L’azione di annullamento può esercitata dal rinunciante e dai suoi eredi.

Trascorsi quindi i 5 anni dalla rinuncia dell’eredità, l’atto non è più impugnabile dai soggetti interessati.

 

Agenzia delle Successioni offre assistenza anche per gestire la pratica di revoca della rinuncia all'eredità. Contattando tramite il form presente sul sito agenziadellesuccessioni.it, è possibile fissare un appuntamento con esperti del settore, i quali possono consigliare la soluzione più adatta alle tue necessità. La consulenza è gratuita.

Servizio Clienti


Il servizio assistenza è attivo dal lunedì al venerdì dalle h 08:00 alle h 13:00 e dalle h 15:30 alle h 19:30

Chiedi Consulenza

Consulta il professionista esperto in materia


Le news dell'Agenzia delle Successioni

News | Divisione Come si calcola la quota disponibile di un'eredità?

Come si calcola la quota disponibile di un'eredità?

Come calcolare la quota disponibile dell'eredità e quando spetta. La comparazione con le ripartizioni di quota legittima
05 Giu 2024
News | Donazione Quanto dura il vincolo della donazione?

Quanto dura il vincolo della donazione?

La modifica al vincolo della donazione e alla impugnazione. Che cosa accade dopo i 20 anni con il ddl Semplificazioni
31 Mag 2024
News | Donazione Come fare una donazione senza andare dal notaio?

Come fare una donazione senza andare dal notaio?

Come fare una donazione senza notaio in modo corretto. Quali sono i beni che si possono donare senza notaio.
22 Mag 2024
News | Testamento Quale è il testamento più sicuro?

Quale è il testamento più sicuro?

Una analisi sul testamento più sicuro, analizzando le differenze tra testamento olografo e testamento pubblico
17 Mag 2024
News | Testamento Come fare un testamento senza andare dal notaio?

Come fare un testamento senza andare dal notaio?

Cosa serve per fare un testamento senza andare dal notaio in modo corretto, senza commettere errori.
10 Mag 2024
News | Successione Diritti d'autore e proprietà digitale: il caso di Bruce Willis

Diritti d'autore e proprietà digitale: il caso di Bruce Willis

Musica e e-book creano un patrimonio digitale? Nell'articolo analizzeremo la questione nella fase di successione.
08 Mag 2024
News | Testamento Come avviene la trasmissione delle criptovalute in caso di morte

Come avviene la trasmissione delle criptovalute in caso di morte

Le monete virtuali si possono trasferire in caso di morte se organizzata la trasmissione per facilitare gli eredi
26 Apr 2024
News | Successione Ereditare le quote di una srl, come comportarsi

Ereditare le quote di una srl, come comportarsi

Le quote di una società si possono ereditare. Come comportarsi se non si ha esperienza nell'attività aziendale?
26 Apr 2024
News | Successione Influencer e digitalman: come valutare il patrimonio digitale in caso di morte

Influencer e digitalman: come valutare il patrimonio digitale in caso di morte

Il patrimonio digitale può avere un importante valore nel caso in cui il de cuius era un influencer o possedeva account
26 Apr 2026
News | Divisione Come valutare un'azienda in caso di eredità

Come valutare un'azienda in caso di eredità

Come è possibile ereditare un'azienda o delle quote divenendo titolare. Necessaria una valutazione per la divisione.
26 Apr 2024
News | Donazione Donazione con condizione sospensiva di premorienza

Donazione con condizione sospensiva di premorienza

La donazione con clausola sospensiva di premorienza del donante produce effetti immediati
09 Apr 2024
News | Successione Possesso beni ereditari equivale all'accettazione tacita dell'eredità?

Possesso beni ereditari equivale all'accettazione tacita dell'eredità?

L'immissione nel possesso dei beni ereditari equivale all'accettazione tacita solo se vengono compiute alcune azioni.
08 Apr 2024
News | Successione Accettazione tacita dell'eredità, quando avviene

Accettazione tacita dell'eredità, quando avviene

Accettare l'eredità senza successione è possibile se l'erede compie uno dei seguenti casi giurisprudenziali
08 Apr 2024
News | Successione È possibile rinunciare all'eredità rimanendo nell'abitazione del coniuge defunto?

È possibile rinunciare all'eredità rimanendo nell'abitazione del coniuge defunto?

Rinuniare all'eredità è possibile continuando ad abitare nell'immobile del defunto
07 Apr 2024
News | Testamento Come trasferire il proprio patrimonio digitale in caso di morte

Come trasferire il proprio patrimonio digitale in caso di morte

Patrimonio digitale, chi lo eredita e come
09 Mar 2024

Mostra tutti gli aggiornamenti

I servizi di consulenza dell'Agenzia

Dichiarazione di Successione

Cosa si deve fare per la successione, come funziona in caso di morte, cosa significa.

Testamento

Come funziona l'eredità in caso di testamento, come si fa, quanti anni vale.

Donazione in vita

Come funziona l'atto di donazione, come si fa, quali sono i costi.

Divisione ereditaria

Come si procede alla divisione ereditaria, con e senza testamento.